La Caat-ena della solidarietà prosegue grazie ai grossisti

La generosità dei grossisti non si ferma

Sotto l’incipit “Il Caat ha un grande cuore”, prosegue la Caat-ena di solidarietà che ha visto protagonista il Centro Agroalimentare di Torino, impegnato in una nuova iniziativa che ha consentito la donazione di oltre 3 quintali di prodotti ortofrutticoli freschi a favore dei Frati Minori Piemonte Onlus, che ogni giorno offrono circa duecento pasti ai senza fissa dimora e poveri presenti nella città di Torino. L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione Piemontese Grossisti Ortoflorofrutticoli (Apgo Fedagro Torino) e dell’operatore logistico Global Truck Srl.

“Questa iniziativa – dichiarano il presidente del Caat Marco Lazzarino e il direttore generale Gianluca Cornelio Meglio – conferma l’impegno profuso dal Centro Agroalimentare di Torino a sostegno delle tante iniziative di solidarietà nate per far fronte all’emergenza sociale che sta colpendo duramente il nostro territorio”.

Il presidente dell’Apgo, Stefano Cavaglià, nel condividere la necessità di promuovere iniziative analoghe a sostegno dei bisognosi sul nostro territorio, esprime la propria gratitudine verso le aziende grossiste che, dimostrando la loro consueta generosità, hanno preso fattivamente parte all’iniziativa, attraverso la donazione di prodotti agroalimentari: Interfrutta Piemonte S.r.l., Groppo S.r.l., Borgnino Vittorio S.r.l., Berbotto S.r.l., Torretta Franco S.r.l., Guardamagna S.r.l., Amato S.r.l., Primavera S.n.c., Quirico S.r.l., Zopegni S.r.l., Fv Effevi S.r.l. e F.lli Cavaglià S.r.l..

Fonte: il Torinese



Lascia un commento