Chi siamo

L’Associazione Piemontese Grossisti Ortoflorofrutticoli Fedagromercati – Torino, siglabile A.P.G.O., rappresenta gli Operatori Grossisti del settore ortoflorofrutticolo e gli Operatori alimentari del Piemonte.

L’Associazione si riconosce all’interno della Confcommercio; aderisce inoltre all’ASCOM ed alla federazione nazionale di categoria Fedagromercati. A.P.G.O. organizza e rappresenta gli Operatori Grossisti del settore ortoflorofrutticolo e gli Operatori alimentari del Piemonte che si riconoscono nei valori del mercato e della concorrenza, della responsabilità sociale dell’attività d’impresa e del servizio reso ai cittadini, ai consumatori e agli utenti.

L’ Associazione non ha finalità di lucro; non ha vincoli con Partiti Politici, ed ha le seguenti finalità istituzionali:

Logo APGO
  • Favorire le iniziative tendenti a promuovere ed incrementare il commercio all’ ingrosso dei prodotti orto – floro – frutticoli ed alimentari nella Regione Piemonte, con particolare attenzione ai rapporti con le aziende di vendita al dettaglio degli stessi e con quelle operanti all’interno del C.A.A.T.
  • Rappresentare e tutelare gli interessi degli operatori grossisti ortoflorofrutticoli della Regione Piemonte, nei rapporti con le Istituzioni ed Amministrazioni Pubbliche, con le Organizzazioni Economiche e Sindacali, in collegamento con la Confcommercio e la Fedagromercati;
  • Assistere e rappresentare gli associati nella stipulazione di contratti collettivi di lavoro ed accordi per la regolamentazione dei rapporti economici di interesse collettivo del settore;
  • Fornire agli associati, attraverso la società di cui A.P.G.O. è proprietaria (Apgo Servizi S.r.l.), servizi di consulenza ed assistenza in materia legale e fiscale, tributaria, tecnica, economica, previdenziale, assistenziale e di rapporti di lavoro;
  • Favorire iniziative mutualistiche, assicurative ed assistenziali a vantaggio degli associati, anche stipulando apposite convenzioni;
  • Collaborare con le Autorità, Enti ed Associazioni (locali, regionali e nazionali) al fine di tutelare gli interessi degli associati e quelli generali dei consumatori;
  • Promuovere la qualificazione e la professionalità degli associati per una razionale gestione delle imprese.

Organi direttivi

Organi Direttivi APGO

CONSIGLIO DIRETTIVO

PRESIDENTE: Cavaglià Stefano

VICEPRESIDENTIE: Passerino Manuela, Ramondo Edoardo

AMMINISTRATORE: Anselmo Marco

SEGRETARIO: Giordano Graziella

CONSIGLIERI: Cuniberto Lorenzo, Fogliati Eraldo, Guidetti Monica, Rocco Antonino Marco,

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

REVISORI DEI CONTI: Bruno Luigi (Presidente), Bruzzo Mario, Tormena Paolo

COLLEGIO DEI PROBIVIRI

PROBIVIRI: Borgnino Giuseppina, Passerino Dario, Quirico Domenico (Presidente)

I presidenti

Presidente in carica

Cavaglià Stefano | Presidente in carica APGO
Cavaglià Stefano

Il Dott. Stefano Cavaglià, entra in carica nel 2017, succedendo allo storico Presidente Ottavio Guala.

Erede di una delle storiche famiglie di Operatori del Mercato, nasce a Moncalieri (To) il 17 settembre 1992, consegue con Lode la laurea in Economia e Management presso l’Università degli studi di Torino nel 2016. Comincia subito dopo a lavorare attivamente nell’azienda di famiglia.

Un po’ di storia

Dal 1947 ad oggi si sono susseguiti molti Presidenti. Ecco l’elenco di coloro che hanno guidato l’Associazione negli ultimi 50 anni

Francone Andrea
Coxe Cesare
Stuerdo Pier Matteo
Fogliati Franco Angelo
Podestà Franco
Guala Ottavio
Ex Presidenti APGO

La storia

L’ASSOCIAZIONE

A.P.G.O. nasce nel 1947, nell’immediato dopoguerra, quando i numerosissimi Grossisti in cerca di un orientamento sindacale ed una legittimazione decisero di fondare l’Associazione. In quel periodo infatti il Mercato Ortofrutticolo di Via Giordano Bruno necessitava di ingenti interventi di ristrutturazione a causa dei bombardamenti bellici, inoltre gli Operatori sentivano il bisogno di tutela per un ruolo che, in qualche modo, era sconosciuto o misconosciuto agli occhi della maggioranza della popolazione.

Da allora A.P.G.O. porta avanti la sua attività politico-sindacale a sostegno della categoria. Ha avuto ruolo cruciale in molte occasioni, in particolare nell’impresa si spostare il Mercato Ortofrutticolo dalla sede storica in Via Giordano Bruno alla più moderna struttura del C.A.A.T., permettendo a Torino di rientrare all’interno dei finanziamenti previsti dalla legge 41/86 e garantendo la realizzazione dell’ambizioso progetto.

Convegno Regionale APGO
vecchio mercato ortofrutticolo torino

IL MERCATO

Il Mercato Ortofrutticolo a Torino nasce in Via Giordano Bruno negli anni 30 del ‘900; rimane operativo e funzionante per ben 68 anni, fino al gennaio 2002 quando gli operatori si spostano in un’area particolarmente strategica per gli scambi internazionali, ossia al confine dell’interporto nord di Torino (S.I.TO) sul territorio dei comuni di Grugliasco e Rivoli, in una nuova struttura, appositamente creata, che si estende su una superficie di 440.000 metri quadrati di cui 120.000 coperti, di proprietà della C.A.A.T. Società Consortile per Azioni.

Lo statuto